Carrello elevatore elettrico

 

Veloce e comodo il nuovo carrello elettrico Linde da 1 t. di portata. Si potrebbe pensare che il cartellista lo abbia ideato personalmente: rilassato e comodo si appoggia al sedile-sostegno avvolgente ben imbottito. Il posto di guida “aderisce” praticamente al corpo. L’operatore può regolare l’altezza della pedana per adeguare alla propria guida, in modo ottimale, volante e manopola multifunzione. Tutt’intorno: le migliori condizioni di visibilità, esattamente uguali, sia verso l’alto sia verso il basso. Si percepisce la sensazione di sicurezza: il solido telaio protegge all’interno, il robusto tettuccio sopra.

 

Avviare e, per prima cosa, ruotare il volante molto leggero grazie al servosterzo: 5 1/4 giri da fine corsa a fine corsa permettono sensibilissime correzioni. A richiesta, quale aiuto, l’indicatore direzionale della ruota motrice.

 

A sinistra manopola multifunzione per sostenersi, accelerare e procedere avanti/indietro in modo ultra sensibile. La parte anteriore della manopola per il sollevamento e la discesa del montante. Due tasti inseriti - equipaggiamento speciale - per il brandeggio della piastra portaforche. Tutto senza problemi, perché ben ponderato e logico nello svolgimento.

 

Quindi, avanti! Dopo un brevissimo periodo di adattamento, tutto si svolge come se non si avesse mai fatto altro che guidare questo carrello. Le manovre diventano naturali, tutta la concentrazione si rivolge al lavoro effettivo, lo stivaggio. Il lavoro diventa un gioco. E il risultato? Maggiori prestazioni senza un surplus per il cartellista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si può esigere moltissimo da questo nuovo carrello elettrico Linde. Per esempio molti compiti che fino ad oggi potevano essere eseguiti da macchine speciali. Così con questo carrello si può operare in magazzini a blocchi ugualmente bene come tra gli scaffali di media altezza. Carico e scarico di autotreni in maniera rapida e sicura, in cortile o su una rampa.

 

Grazie alle sue molteplici possibilità di impiego - carico e scarico, trasporto su percorrenze medie e lavori in diversi tipi di magazzini - padroneggia il flusso di materiale dalla A alla Z, con elevazioni fino a 4900 mm, e carichi di 1000 kg.

 

E risparmia, anche se viene impiegato giornalmente solo una o due ore. Poiché il cartellista può svolgere anche altri incarichi come operaio, controllore, confezionatore o simili.

 

In questo caso il carrello Linde E 10 rimane parcheggiato in un angolo, ma è sempre pronto, perché la sua corrente di carica deriva semplicemente dalla presa di corrente più vicina. Un carrello fidato: un Linde.

 

 

Durante la marcia avanti ed indietro viene mantenuta la stessa posizione del corpo.