Carrello elevatore elettrico

 

I carrelli Linde E12 - E15 e E16 sono a 3 ruote e sono i classici modelli di ingresso nella categoria cerrelli elettrici. Con le loro dimensioni compatte e l’assale sterzante a ralla trovano, in modo facile e maneggevole, il percorso più veloce tra gli scaffali nei magazzini.

Caratteristiche principali

Questi potenti carrelli nella piccola classe di portata si distinguono grazie alle seguenti caratteristiche:

· Comando digitale Linde LDC a risparmio energetico per accelerazioni e frenate precise e scorrevoli

· Utilizzo immediato e flessibile grazie alla costruzione compatta ed alle favorevoli dimensioni di lavoro

· Elevata stabilità, anche in curva, grazie al lungo passo, al basso baricentro ed alla grande superficie d’appoggio

· Economico in particolare grazie ai minimi costi di manutenzione; per es. freni anti-usura

· Posto di lavoro strutturato ergonomicamente

Posto di guida

Comodo accesso al posto di guida ergonomico. Tutti i movimenti di marcia vengono eseguiti tramite il comando a doppia pedaliera Linde. Con l’unica leva di comando centrale si possono azionare le fondamentali funzioni del montante, quali sollevamento, discesa e brandeggio. Il piantone dello sterzo regolabile ed il sedile registrabile garantiscono un posizionamento ottimale nel lavoro.

Telaio

Il telaio chiuso contiene i motori di trazione. L’impianto idraulico ed i componenti della trazione vendono in questo modo ben protetti dall’imbrattamento e dagli spruzzi d’acqua. Grazie alla costruzione compatta questi carrelli risultano particolarmente robusti. L’assale sterzante è fissato dal contrappeso e scarica così il telaio da sollecitazioni provocate dalle pavimentazioni.

Motore

Trazione anteriore tramite due motori di produzione Linde montati su un assale compatto. Questi permettono ottime accelerazioni, elevate pendenze superabili e capacità di traino. Con il comando a doppia pedaliera Linde, il carrello può invertire la marcia in modo preciso e rapido.

Comando digitale

Il nuovo comando digitale Linde (LDC) provvede per eccezionali caratteristiche di marcia e per una migliore precisione di posizionamento. La marcia scorrevole e le veloci inversioni garantiscono elevata capacità di stivaggio. Anche il comportamento durante le curve è stato notevolmente migliorato: ad un angolo della ruota di ca. 45°, la ruota interna alla curva si sgancia dal flusso di potenza. Uno speciale modulo di memoria riunisce tutti i dati d’impiego che il tecnico deve richiamare per la manutenzione. Tramite un sistema di diagnosi guasti, la manutenzione può essere eseguita velocemente ed in modo semplice.

Trasmissione

Due robusti riduttori collegano i motori elettrici alle ruote. Un differenziale risulta, quindi, superfluo. Da ciò deriva una ridotta usura ed un miglior rendimento.

Sterzo

Sterzo idrostatico, sensibile, pressoché privo di gioco ed anticontraccolpo e ridotte forze sterzanti (20N) consentono l’impiego di un volante di diametro ridotto. Comando a risparmio energetico del gruppo pompa dello sterzo. La ralla sterzante con ruote gemellate consente al carrello di girare su se stesso.

Freni

Durante il servizio normale, il carrello può essere rallentato “in controcorrente”. Inoltre è possibile una frenatura azionata meccanicamente. Le pastiglie dei freni sono semplici da controllare e la loro sostituzione risulta economicamente favorevole.

Sicurezza

· Ottima ergonomia per lavoro non affaticante

· Freni sul sistema traente, azionamentio consecutivo da marcia a frenata

· Ridotto livello di rumorosità

· Naturalmente tra le caratteristiche di questo carrello ci sono:

   - elevata stabilità

   - buona visibilità

   - sterzo idrostatico

· Interruttore d’emergenza

· Avvisatore acustico

· Cinture di sicurezza

Equipaggiamenti di serie

Propulsore sulla singola ruota anteriore tramite due motori elettrici con riduzione automatica della velocità in curva; comando ad impulsi transistorizzato per controllo della velocità di traslazione e delle funzioni idrauliche a variazione continua con risparmio energetico; indicatore scarica batteria con disinnesto automatico del motore di sollevamento a batteria scarica; indicatore controllo delle spazzole dei motori; sedile ammortizzato regolabile a seconda della statura e del peso del cartellista; schienale registrabile; gommatura SE; montante Simplex, sollevamento h3 = 3250 mm.; piastra porta-forche, larghezza b1 = 1040 mm.; forche, lunghezza l=mm.

Equipaggiamenti speciali

Montanti Simplex con sollevamento da 2750 a 5750 mm; montanti Duplex (alzata libera totale) per tutte le elevazioni richieste; circuito idraulico supplementare semplice o doppio per tutte le esecuzioni dei montanti; diverse larghezze della piastra porta-forche; telai di protezione del carico; diverse lunghezze delle forche; traslatore laterale integrato; fanaleria; faro di lavoro; esecuzione per circolazione stradale; verniciatura speciale; strisce di pericolo. Batterie di diverse capacità. Raddrizzatore di corrente; semi-cabina o cabina completa con tergicristalli.

 

Altri equipaggiamenti speciali a richiesta.