Carrello elevatore elettrico

(Portate da 1400 a 2000 kg)

 

Design arrotondato. Potente trazione con due motori elettrici, pressoché esenti da manutenzione, raggruppati in un assale compatto. Controllo delicato, ottimizzato ergonomicamente per tutte le funzioni tramite LLC (Linde Load Control). Elevata manovrabilità grazie alle funzioni attive dello sterzo, con le quali si possono comandare sia il numero di giri che il senso di rotazione delle ruote motrici in funzione dell’angolo di sterzata. Facile service e sostituzione della batteria grazie alla cabina ribaltabile. E non per ultimo la grande versatilità per gli impieghi all’interno ed all’esterno. Tutto ciò che Voi avete in mente, questi carrelli possono realizzarlo.

Caratteristiche principali

I carrelli elevatori elettrici Linde E14, E16C, E16, E18C, E16P, E18P ed E20P sono potenti e si distinguono per le seguenti caratteristiche:

· Posto di lavoro strutturato ergonomicamente                                                                                                                 

· Controllo di carico Linde (LLC); leva di comando centrale integrata nel bracciolo per azionamenti delle funzioni del montante non affaticanti e precisi

· Redditivita grazie all’elevata efficienza ed alla grande capacita della batteria

· Comando Digitale Linde (LDC) a risparmio energetico per accelerazioni e frenate delicate e precise

· Carrelli di serie idonei per l’impiego in container

· Facile e rapida sostituzione della batteria e buona accessibilita grazie alla cabina ribaltabile

· Avanzamento dell’assale durante il brandeggio per un maggior comfort ed un sicuro comportamento di marcia

· Elevata stabilità in curva grazie al nuovo assale combinato Linde per i modelli E16P, E18P ed E20P

Posto di guida

Posto di lavoro di comodo accesso, strutturato secondo le più recenti conoscenze ergonomiche. Sedile di guida molleggiato, regolabile secondo la statura ed il peso del carrellista, sviluppato appositamente per Linde. Maggior spazio per i piedi senza fastidiosi spigoli. Doppia pedaliera sistema Linde, vale a dire inversioni sensibili senza cambiare. Sollevamento, abbassamento e brandeggio con l’unica leva di comando centrale Linde. Il tettuccio di protezione forma un’unità con il posto di guida, integrabile fino a confortevole cabina completa ed è interamente ribaltabile all’indietro. Sistema di controllo sviluppato espressamente: strumento combinato. Interruttore d’emergenza immediatamente a portata di mano. Scomparto per bibite e documenti. Visibilità panoramica grazie alle sottili piantane ed alle aperture a raggiera del tettuccio.

Telaio

Grazie al telaio completamente chiuso, i componenti idraulici e di trazione sono protetti contro l’imbrattamento e spruzzi d’acqua. La robusta strutturazione di tutti gli elementi costruttivi assicura un’elevata stabilità ed una lunga durata.

Motore

Trazione anteriore tramite due motori di propria produzione Linde da 4 kW/cad., assiemati in un assale compatto. Consentono accelerazioni, superamento di pendenze e forza di traino di elevato livello. Grazie alla doppia pedaliera sistema Linde, si può invertire la marcia esattamente e scorrevolmente. Eccezionale sistema di connessione: l’assale di trazione forma un’unità con il montante = esiguo avancorpo per maggior stabilità. Brandeggiando all’indietro si prolunga l’interasse.

Quindi:

Maggior comfort di marcia

Frenata più sicura grazie all’elevato carico sull’assale posteriore

Comando digitale

Il nuovo Linde Digital Controller (LDC) costituisce un comando digitale, che assicura eccezionali caratteristiche di marcia con la migliore precisione di posizionamento. La traslazione assolutamente senza scosse e la veloce inversione significano un’elevata capacità di stivaggio. Uno speciale modulo di memoria registra tutti i dati d’impiego, che successivamente vengono richiamati dal tecnico per il service. Grazie a questo sistema diagnostico, la manutenzione può essere eseguita in modo semplice e veloce.

Sterzo

Sterzo idrostatico, anticontraccolpo, sensibile e quasi privo di gioco con ridotte forze sterzanti. Tramite lo “sterzo attivo”, il numero di giri e la direzione dello sterzo delle ruote di trazione vengono comandati in dipendenza dall’angolo di sterzata. Miglior maneggevolezza durante le curve strette con rotazione sul posto. Sui mod. E16P, E18P ed E20P, il nuovo cassale combinato Linde permette al carrello di girare sul posto ed offre un’elevata sicurezza in curva.

Montante

Montanti a vista libera in esecuzione Simplex, Duplex e Triplex con visibilità migliorata grazie agli speciali profili ed alla piastra porta forche ottimizzata della Linde. Durante il brandeggio si sposta il sistema composto montante/assale. In questo modo aumenta la stabilità e, tramite la costruzione compatta del sistema montante/assale, si crea maggior spazio per l’operatore e riduzione contemporanea della lunghezza del carrello.

Freni

Durante l’esercizio normale, il carrello viene frenato tramite il comando a doppia pedaliera, senza alcuna usura. In aggiunta sono disponibili freni ad azionamento meccanico/idraulico. Freno di stazionamento manuale, disposto ergonomicamente accanto al posto di guida. Recupero energetico azionando i freni ed invertendo il senso di marcia.

Sicurezza

I carrelli E14, E16C, E16, E16P, E18P ed E20P dispongono di serie di tutti gli standards di sicurezza necessari. In particolare sono da rilevare:

Tre sistemi frenanti indipendenti

Interruttore principale di sicurezza

Disinnesto dei motori di trazione, sollevando il tettuccio elettrico

Avvisatore acustico elettrico

Protezione elettronica ed idraulica contro i sovraccarichi

Sterzo completamente idraulico esente da contraccolpi

Buona ergonomia per un lavoro non affaticante

Basso livello di rumorosità

Frenata più sicura con carico grazie al prolungamento dell’interasse con montante brandeggiato all’indietro

Elevata stabilità

Ottima visibilità circolare e, verso l’alto, sul carico

Equipaggiamenti di serie

Propulsione sulla singola ruota anteriore tramite due motori elettrici (disinnesto automatico del motore di trazione interno alla curva superando un certo angolo di sterzata); comando con microprocessori per un comando graduale ed a risparmio energetico della velocità di traslazione dell’idraulica di lavoro; indicatore di scarica con riduzione automatica dei giri del motore di sollevamento ad una scarica dell’80% della batteria; controlla spazzole dei motori di trazione e sollevamento. Piastra porta-forche, larghezza l = 900 mm; sedile di guida regolabile secondo il peso e la statura del carrellista, molleggiato, registrazione longitudinale e dell’angolazione dello schienale; montante Simplex con sollevamento h3 = 3050 mm; idoneità di serie per l’impiego in containers (con adeguato montante). Cabina ribaltabile per una rapida e facile sostituzione della batteria.

Equipaggiamenti speciali

Montanti Simplex con sollevamento fino 54650 mm

Montanti Duplex (alzata libera totale) con sollevamento fino a 4170 mm

Montanti Triplex (alzata libera totale) con sollevamento fino a 6220 mm

Circuito idraulico semplice o doppio per tutte le esecuzioni dei montanti

Diverse lunghezze delle forche

Prolunghe forche

Telai di protezione carico

Impianto lampeggiante

Impianto di illuminazione

Faro da lavoro

Possibilità di completamento del posto di guida fino a cabina completa

Sedile di guida in stoffa

Impianto di riscaldamento

Traslatore laterale

Gommatura cushion (b1 = 1000 mm)

 

Altri equipaggiamenti speciali a richiesta.