Carrello elevatore Diesel e GPL

(Portate da Kg. 1200 a 2000)

 

 

Un piccolo carrello per soddisfare grandi necessità. Versatile negli impieghi, estremamente economico nelle operazioni e nella manutenzione. Compatto nel design, il modello H12 - H20 è nel suo ambiente naturale in catene di montaggio, carico/scarico di autotreni o in magazzini bevande. I suoi punti di forza vengono apprezzati soprattutto in spazi limitati.

 

Caratteristiche principali

Le principali caratteristiche tecniche di questi carrelli elevatori, progettati con l’ausilio dei più avanzati procedimenti di costruzione, sono:

· Elevata produttività in modo particolare grazie ai ridottissimi costi di manutenzione ed ai lunghi intervalli per il service

· Elevata capacità di stivaggio e minor consumo di energia grazie all’impiego di motori con elevata coppia in abbinamento alla   trasmissione idrostatica

· Particolarmente anti-inquinante grazie a:

- motori diesel e GPL ottimizzati per quanto riguarda l’emissione di gas di scarico e rumorosità per il cartellista e l’ambiente  ridotto livello di rumorosità per il cartellista e l’ambiente

· Strutturazione ergonomica del posto di guida, con ampio spazio come sui carrelli da 4 t di portata, con:

- comando a doppia pedaliera Linde

- unica leva di comando centrale Linde

- posto di guida separato dal resto del carrello

 

Posto di guida

Ottimizzato per il cartellista secondo le più recenti conoscenze ergonomiche. Drastica riduzione delle vibrazioni e della rumorosità, grazie alla separazione al telaio della cellula-posto di guida tramite ammortizzatori. Sedile regolabile secondo la statura ed il peso del cartellista, molleggiato ed ammortizzato idraulicamente. Comando a doppia pedaliera Linde, cioè inversione di marcia sensibile senza cambiare. Sollevamento, discesa e brandeggio tramite l’unica leva di comando centrale Linde. Regolazione automatica del numero di giri del motore per il sollevamento e le funzioni supplementari. Il tettuccio di protezione costituisce un corpo unico con la cellula del posto di guida e può essere integrato fino a divenite una cabina completa.

 

Telaio

Ottimizzato per la massima rigidità con l’ausilio del Finite Elemente Methode (FEM); completamente chiuso per una riduzione della rumorosità ed a protezione dei componenti.

 

Motore

Motori diesel o GPL, raffreddati ad acqua ed ottimizzati per l’impiego su questo carrello elevatore. L’elevata oppia del motore consente un basso numero di giri per una riduzione dei consumi, degli scarichi e della rumorosità. Emissione di nerofumo dal motore diesel eccezionalmente bassa: anche a pieno carico inferiore al valore 2,5 Bosch. Filtro aspirazione aria superiore. Nella versione GPL il motore, la trasmissione e l’impianto idraulico vengono regolati tramite comando LHC (Linde Hidraulic Control).

 

Sterzo

Sterzo idrostatico, sensibile, esente da gioco ed anticontraccolpo, quindi volante ergonomico di soli 300 mm. di diametro per un ridotto sforzo (20N).

 

Sicurezza

· Ottima ergonomia per lavoro non affaticante senza possibilità di errori di comando e marcia

· Freni sul sistema traente, cioè minori guasti nel sistema frenante; azionamento consecutivo da marcia a frenata

· Freno di stazionamento azionato automaticamente a carrello fermo

· Ridotto livello di rumorosità, da consentire l’identificazione dei segnali acustici circostanti

· Naturalmente tra le caratteristiche di questo carrello ci sono:

   - elevata stabilità

   - buona visibilità

   - sterzo idrostatico